Mobile392.7025563 risorsesovrumane@gmail.com
Zoeken
Sei qui:
Bagno Sonoro con Campane Tibetane

     Le "singing bowls", da noi conosciute come campane tibetane, sono ciotole in lega nobile di 7 metalli che, da secoli, appartengono alla tradizione religiosa dei Monaci Bon Po del Tibet.

Sono arrivate sino a noi tal quali e, grazie al loro ausilio in pratiche e tecniche vibrazionali, siamo in grado di apportare un tipo di benessere curativo, assolutamente compatibile e bio-naturale, alla persona, privo di qualsivoglia controindicazione.

Il nostro corpo, infatti, risuona in simpatia con la vibrazione prodotta dalle campane, che sono orientate su di una frequenza espressa in 7,8-8 cicli al secondo, corrispondente allo stato di rilassamento dell'uomo; inoltre, esse emettono la stessa – identica vibrazione prodotta dalla Terra (la cosiddetta risonanza Schumann).

Dunque, poiché il sistema nervoso di tutte le forme vitali è altresì sintonizzato su tale frequenza, tipica delle onde alfa, relative allo stato di serena vigilanza che si acquisisce durante le pratiche meditative, possiamo utilizzare l'emissione sonora delle campane quale musica terapeutica per indurre, agevolare il rilassamento e facilitare la permanenza cerebrale in stato alfa.

Attraverso di esse ci predisporremo, così, in uno stato di allineamento tra corpo, mente e spirito, in risonanza con il cosmo. Tali sonorità risultano essere in grado di riportare l'organismo nello stato di omeostasi (equilibrio vitale ed armonico), tanto da essere inserite, quali strumenti privilegiati, all'interno della odierna Musicoterapia, con l'ausilio delle tecniche di Massaggio Sonoro.

Gli incontri proposti, di c.a. 60 minuti, sono un vero e proprio momento di immersione nel mondo vibrazionale, curativo e profondo, delle campane tibetane.

L'Operatrice: Patrizia Splendiani